Instagram: Wall Design e Visual Communication per il tuo feed

Instagram: Wall Design e Visual Communication per il tuo feed

Instagram: Wall Design e Visual Communication. Sono questi i due elementi per rendere il profilo accattivante ed evitare un feed piatto, monotono e noioso.

Le Stories hanno definitivamente superato il Feed per utilizzo 51% vs 49%. Chi crea contenuti dovrà trovare il modo per rendere il contenuto animato, vivo e interessante. Un punto fondamentale lato brand è quello di saper adattare la comunicazione fatta attraverso le Stories con i diversi momenti di consumo e del processo di acquisto del consumatore.

L’elemento fondamentale per sfruttare al meglio l’utilizzo delle Stories è quello di continuare a trovare nuove creatività da condividere per attirare l’attenzione dei follower: come fare? Due strumenti di personalizzazione, per creare una storyboard efficace attraverso le Stories, sono i template personalizzati e i filtri personali da creare con Spark AR Studio.

Quali saranno i Social Media Trends 2021 e le aspettative digitali? Vuoi scoprire quali le 2 features di Instagram per il 2021? Leggi l’articolo “Social Media Trends 2021: quali sono le novità?”

Visual Communication

L’elemento visivo è il contenuto di ogni forma di comunicazione fatta su Instagram: dalla immagine statica, al video, al boomerang: per farsi notare ogni elemento deve avere un plus di qualità e unicità che spicchi tra tutti i contenuti. Le immagini diventano imprescindibili nella comunicazione moderna perché non contribuiscono più solo a rafforzare il messaggio, ma influenzano fortemente il ricordo della comunicazione stessa. Intercetta e conquista utenti interessati al tuo brand, ai tuoi prodotti e servizi grazie alle immagini grazie allo storytelling per immagini, video e Instagram Stories e Reels.

Wall Design: 3 tecniche

Quando si visita un profilo Instagram infatti, quello che cade subito agli occhi è la galleria fotografica, o meglio la Grid.  È vero sono sempre meno i curiosi che visitano regolarmente i profili che seguono, perché si concentrano maggiormente sul Feed e sulle Stories, ma il feed non deve mai perdere  la sua importanza specialmente quando si tratta di convertire un semplice utente in un nuovo follower. Wall Design cosa vuol dire? Costruire un profilo con un feed da un forte impatto visivo, da un elevato potere evocativo. Coerenza e continuità sono due elementi fondamentali: guarda alla feed come ad un discorso, in cui ogni foto è un pezzo di racconto. Non è sbagliato parlare di argomenti differenti, come ad esempio alternate un contenuto personale, una ricetta di cucina o un articolo del blog di moda; l’importate è dare armoniosità al profilo.

Wall Design come fare? La soluzione migliore è quella di individuare uno stile, visivo e di argomenti, che ti rappresenti e concentrarti sul mantenerlo per tutte le foto che andrai a pubblicare. Dal punto di vista visual quindi puoi creare un preset fotografico con Lightroom ( fatti ispirare dai consigli qui su Pinterest) e applicarlo su tutte le foto che andrai a condividere sul tuo feed, o ancora puoi lasciarti ispirare dai template di Canva e creare un kit per ogni rubrica o linea di contenuti che andrai a condividere nella Grid.

Sei ancora alla ricerca del feed perfetto e del tuo wall design personalizzato: ecco tre tipologie di feed utilizzate dai Top Brand.

Mosaico o Puzzle

Un’immagine scomposta in singole foto pubblicate in sequenza e contemporaneamente sul profilo. Come fare? Basta scegliere l’immagine e caricarla in un’app tra Grids, PhotoGrid o InstaGrids

Perchè usarla? L’immagine apparirà scomposta all’utente, vedrà solo uno o più pezzi del puzzle nella home, per questo sarà invogliato a visitare il profilo per vedere il collage nella sua completezza. Utilizzando la tecnica mosaico sicuramente si porterà molto traffico all’interno del profilo stesso.

Sara Ferrario IMG 4703

 

3 Post

Posta tre foto alla volta: se l’intento è quello di avere un feed sempre ordinato, con un file rouge, anche cromatico, che lega tutto. Dedica tre post ad ogni contenuto: costruisci un’ esperienza, si costituirà automaticamente un mosaico all’interno del feed.

Quando utilizzare questa soluzione? È una delle strategie visual più applicate in ambito fashion, le immagine dei lookbook vengono riproposte e adattate con un pattern studiato ad hoc.

Sara Ferrario IMG 4701

 

White Feed

E’ uno stile super minimal: maniacale, incisivo e molto elegante. La scelta delle immagini per ottenere un white feed è cruciale: prediligere i flat lay, ovvero gli scatti fatti dall’alto. Attenzione all’editing: luce, ombre, saturazione e tonalità in particolare.

Quando utilizzarlo? Perfetto per i profili lifestyle o per porre l’attenzione sui prodotti. Le foto chiare permettono di esaltare gli oggetti, i cibi e gli abiti

Sara Ferrario IMG 4704

 

Vuoi lavorare in ottica personal branding sui social? Prova a leggere anche questi articoli!

Visual marketing: quanto è importante la scelta del colore

Instagram Stories per una strategia di visual content marketing, come fare?

Instagram: come costruire il profilo perfetto e le app di editing

Come funziona e cosa fare su LinkedIn?

Comments are closed.