TikTok, TikToker, #challenge: il social amato dalla generazione Z

TikTok e i TikToker: il social amato dalla generazione Z stimola, aiuta l’espressività e comunica attraverso l’immediatezza delle challenge.

TikTok, il social network di proprietà della società cinese Bytedance fondato nel 2016, a lungo ha spopolato tra i giovanissimi asiatici. Ma sta conoscendo un momento nel quale la sua popolarità è in aumento continuo anche tra i giovani americani ed europei. Fino all’agosto 2018 TikTok era conosciuto come Musical.ly. Poi i vertici della società cinese hanno deciso di cambiarlo, cercando e adottando un nome più accattivante. ta conoscendo un momento nel quale la sua popolarità. “Make every second count” («Fai che ogni secondo conti») è invece lo slogan del social. Coincide con quello che è l’obiettivo della nuova piattaforma mobile per video brevi che sta rivoluzionando il mondo del social entertainment, dell’espressione creativa digitale e della comunicazione socialmente impegnata: creare una community positiva e gratificante.

Attualmente l’app è disponibile in 34 lingue, nel mondo registra 800 milioni di utenti e in Italia più di 2,4 milioni. Ogni giorno 150 milioni di utenti sono attivi nella produzione di contenuti di qualità, 500 milioni sono gli utenti attivi mensilmente, e i numeri sono destinati a crescere ancora.

TikTok e i Tik Toker: come si crea interazione

È un modo diverso di vivere i social TikTok è un’app per fare video. Video che sono dei filmati contenuti vanno dai 10 a 60 secondi, che si susseguono in maniera frenetica. Quali sono le caratteristiche più tecniche di questi video? Video girati sempre con lo smartphone e con lo schermo in posizione verticale. Ogni utente può creare brevi clip utilizzando effetti speciali, scegliendo una canzone, aggiustandolo con i filtri.

Il cuore delle interazioni TikTok, sono le interazioni che si generano attraverso le #challenge, le sfide tematiche e settimanali che si scatenano quotidianamente sulla piattaforma. Vengono lanciate per fidelizzare e catturare il pubblico: contribuiscono fortemente a far tornare spesso i più giovani sulla piattaforma. La Generazione Z è affascinata dalle infinite possibilità garantite dal social: i contenuti spaziano dalla challenge per il clima a quelle in cui ci si mette alla prova con passi di danza. Ognuno può infatti diventare molto popolare esprimendo sè stesso e diventare uno storyteller.

Chi sono i “TikToker”?

Sono gli utenti più famosi e popolari del social: gli utenti che utilizzano la piattaforma. Sono gli youtuber moderni e rientrano nella lista degli idoli tra gli under 18. Creano video musicali dalla durata massima di 15 secondi sotto forma di playback o coreografia, scegliendo l’opzione preferita (time-lapse, lento, normale, veloce o epico.

Le differenze con Instagram

La capacità di divertire e stimolare la creatività di chi si cimenta a realizzare micro-contenuti che diventano virali è il nuovo punto di riferimento della Generazione Z, ma non solo. Tra i punti di forza che stanno attirando sempre più creator vi sono: l’immediatezza della piattaforma, la spontaneità e la fantasia dei contenuti che vengono prodotti, l’interazione della challenge

Il segreto del successo di TikTok è:

l’immediatezza, ovvero la capacità di catturare l’attenzione degli utenti in pochissimo tempo. I contenuti sono prettamente videografici e quindi dinamici, molto diverse da quelli statici o ad interazione limitata di Instagram. Un’altra grande differenza è che su TikTok non ci si deve preoccupare di apparire perfetti, i contenuti richiesti sono meno patinati .

-da qui nasce un differenze modo di essere content creator: una concezione differente da quella in gioco su Instagram, se nelle Instagram Stories si cerca di costruire Killer Instagram Stories, con Template personalizzate e App terze, contenuti originali, coerenti e on-brand che si allineano con l’immagine del brand . All’interno di TikTok la piattaforma offre tutto quello che serve per dare sfogo alla propria personalizzate senza bisogno di enfatizzare e fare attenzione a come si appare

qualità del contenuto: all’interno di Tik ok è stato inserito un contatore riportante il totale dei like ottenuti su tutti i contenuti del profilo. Il contenuto batte il numero di follower: l’attenzione è sulla qualità e attrattività dei contenuti prodotti

challenge è fantasia e capacità di attrarre gli utenti, creare trend e tormentoni. TikTok non ti richiede di creare un gruppo di follower fedeli ma la logica del social è quella di saltare da trend a trend sotto categorie che già raggruppano persone interessate a quei video, a quella sfida.

Tik Tok & Fashion con #pastnowfuture

Durante la #MilanoFashionWeek Condé Nast Italia su Glamour Italia in partnership con TikTok Italia  ha lanciato la fashion challenge #pastnowfuture. In cosa consisteva? Mostrare tre outfit creativi ispirati complessivamente al passato, al presente e al futuro. Il motivo della challenge è così spiegato da Roberta Cianetti, Head of Social Media Condé Nast Italia “La nostra presenza su TikTok ci consente di ingaggiare un target di riferimento importante come quello della Gen Z ampliando la nostra audience e attivando il loro coinvolgimento sulla piattaforma di video-sharing leader del momento”

Risultato?

La challenge ha generato 5 milioni di visualizzazioni per oltre 5000 video caricati coinvolgendo molti creator di TikTok, celeb e influencer.

Related Posts

Killer Instagram Stories: Spark Air Studio e template personalizzati

Possiedi un'attività? Hai un brand personale? Vuoi essere visto da migliaia, anche milioni di potenziali clienti? Sfrutta il coinvolgimento del

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *