Hashtag estate 2019: quali usare per farsi notare su Instagram

Estate alle porte: cosa fare per dare un spinta al profilo Instagram? Sicuramente pubblicare nel momento giusto aiuta, curare le foto e dargli una piccola sistemata con le app di editing. Ma anche utilizzare gli hashtag giusti, i trending topic del momento su Instagram può essere lo strumento giusto per farsi notare e far crescere i follower soprattutto in estate.

How to

Automazione, botting e “fake like” sul social, dall’inizio di giugno 2019 le cose sono nettamente cambiate. Instagram ha preso una posizione netta nei confronti di questi sistemi volti ad aumentare follower e like in modo automatizzato, bandendole definitivamente.

# definizione

È una parola o frase preceduta da #, utilizzata all’interno di un social media per identificare un messaggio con un topic preciso.

Dove trovare gli hashtag giusti?

2 spunti, il primo sfrutta le funzionalità di Instagram mentre il secondo è un tool di supporto esterno.

1. Correlati: sono quelli che compaioni quando si fanno le ricerche tramite tag, il consiglio è quelli di utilizzarli perchè sono i più precisi sulla ricerca che si sta facendo.

2. Leetags: è un’app molto utile e da qualche spunto. Quando si avvia la ricerca appaiono gli # più affini con gli indici di compatibilità.

# come utilizzarli?

Usare gli hashtag ma non abusarne, quelli consigliati sono un massimo di 30 per post. L’obiettivo è quello di creare un processo ad imbuto e non scegliere solo gli hashtag dai volumi molto alti.

Hashtag grandi: dai 5milioni di post in su

Hashtag medi: volume da 1 a 5 milioni

Hashtag piccoli: meno di 1 milione

In realtà esiste una formula magica che può aiutare a costruire l’imbuto di hashtag perfetto: basta prendere il numero dei follower, moltiplicarlo per 100. Da qui la base per scegliere gli # piccoli adatti per la nicchia di riferimento.

È utile lavorare molto alla ricerca degli # piccoli, perchè sono quelli che danno qualità al profilo. In questo modo è più facile entrare nella schermata popular di Instagram e si aumenta di molto la visibilità organica del profilo. Oltre, a scalare cos il fatidico algoritmo di Instagram.

Modalità di utilizzo

In generale gli hashtag possono essere utilizzati per: lanciare un evento, lanciare un brand, promuovere la community del territorio o lanciare un progetto personale. Quindi in estate cosa fare?

Sei ad un evento glamour o un locale all’ultimo grido? Sia nelle stories sia nel post feed condividi e usa l’hashtag ufficiale dell’evento, del locale e del luogo in cui ti trovi

Vuoi condividere un selfie, una foto in posa fenicottero ( #flamingopose il vero trend dell’estate 2019)? Tagga, condividi e metti l’hashtag dei brand di costumi e abiti che indossi.

Ti piace la natura, apprezzi i paesaggi, i tramonti e ricerchi ogni dettagli da immortale della località in cui ti trovi? Prima di partire fai una ricerca delle community Igers (qui IgersItalia) e non solo della tua destinazione e inseriscile nei tuoi scatti.

Vuoi lanciare un nuovo progetto e pensi che l’estate sia la stagione perfetta? Crea il tuo tag personale, io ho creato #mySview 🙂

Related Posts

comunicazione in estate

Come gestire la comunicazione in estate

La comunicazione in estate non si ferma. In estate gli utenti sono presenti sui social, navigano anche da sotto l'ombrellone.

La tavola periodica del content marketing

La tavola periodica degli elementi è uno strumento molto utile per fare content marketing. Quante volte capita di non avere

Content marketing: come pianificare una strategia

L'approccio al content marketing non deve partite dalla definizione di quali contenuti affrontare e quali no, ma presuppone un processo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *