BINF FASHION SHOW

Binf Fashion Show: la 13° edizione nella cornice del MIB


Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.saraferrario.com/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288

173 collezioni, 60 sfilate, 81 presentazioni, 33 eventi in calendario: la Milano Fashion Week  in numeri. Edizione numero 13, 6 stilisti emergenti italiani ed internazionali e 6 fashion blogger è il BINF FASHION SHOW, che nella serata di domenica 24 febbraio si è svolto nella splendida cornice del MIB a Milano.

Il BINF in passerella

Anche per questa edizione un’accurata selezione è stata fatta da Davide Gambarotto, ideatore del BINF che ha portato in passerella una ventata di novità! Linee morbide ed avvolgenti, volumi che esaltano la sensualità della donna si scontrano con il tono forte e deciso dello stile streetwear di una collezione forte ed internazionale.

Tanti accessori che rendono la donna unica: borse raffinate, uniche e lo stile luxury degli accessori dipinti a mano. Una forte attenzione al mondo eco e ai materiali: borse in pelle e in legno sempre diverse grazie alle venature… E infine, così come per accaduto durante la sfilata di Viktor & Rolf, anche al BINF i social media calcano la passerella con la tee che ne comunica e critica l’uso eccessivo.

Ecco gli stilisti in scena

YLENIA MANGANO – Abiti che esaltano la naturale bellezza e femminilità di ogni donna. Capi dalle linee morbide e avvolgenti, sottolineando le forme delle donne, mentre i volumi sono sapientemente studiati ne esaltano la femminilità. Forte attenzione nella scelta dei tessuti naturali: seta, organza, raso di cotone e duchessa di seta. La scelta dei colori è strategica, colori forti, accesi e decisi, si contrappongono a colori pastello, tenui e delicati, per abbinarsi al carattere o all’occasione di chi indossa i capi della maison.

DANIELA VANNI – Accessori unici, lussuosi ed eleganti dallo stile senza tempo e dal design innovativo. Le borse create sono femminili e raffinate, riescono sempre ad esaltare la personalità e l’unicità delle loro acquirenti. Il brand Daniela Vanni è Made in Italy, la produzione è in Italia, rispecchiando a pieno il mood della stilista toscana.

PESTO – Come il condimento famoso in tutto il mondo e come l’indicativo presente del verbo pestare. Gli ingredienti per creare un brand di spicco nel settore dello streetwear e “pestare” le difficoltà della vita per arrivare a realizzare il proprio sogno. Lo streetwear si fonda con lo skate- style dando vita ad una collezione moderna ed internazionale.

I BIDDIZZI – Accessori luxury che emozionano attraverso i valori positivi alla base del brand: la filiera corta, la valorizzazione dell’artigianato, l’innovazione, la qualità, la leggerezza ed il gioco con un accentuato tocco di glamour, senza perdere la praticità dell’utilizzo quotidiano e la qualità del Made in Sicily. Accessori molto versatili dipinti a mano sulla trama della coffa, internamente ed esternamente rivestiti di tessuti e accessori di prestigio rigorosamente cuciti a mano.

TEETOPIA – Il brand esprime il desiderio e la visione attuale che una tee non sia solo un indumento da indossare ma possa essere un importante veicolo comunicativo. Una t-shirt come veicolo comunicativo: la tee diventa così un elemento dove poter trasmettere la propria creatività, come la tela per un pittore o il foglio bianco per uno scrittore. Un tema forte quello proposto dalla stilista in passerella: l’impoverimento dell’essere umano a seguito della diffusione massiccia ed incontrollabile dei social media.

MONSTERA – Il nome del marchio è associato alla famosa pianta “monstera deliciosa”. Borse in pelle e legno. Fogli sottilissimi di legno che caratterizzano una borsa sempre diversa e mai standardizzata grazie alle venature del legno e alla pelle conciata al vegetale che invecchia variando il suo colore iniziale.

BINF protagonista anche su Instagram

La serata non poteva che essere comunicata a dovere sui social ed Instagram ne è stata protagonista indiscussa. Le Instagram Stories di 6 intraprendenti fashion blogger hanno raccontato ogni attimo della serata dal backstage pre sfilata ad ogni brand in passerella.

Con Raffaella Manetta Digital Content Creator e blogger di The Fashion Colors abbiamo selezionato 6 profili di beauty e fashion blogger. Un mix di stili, espressività e personalità diverse ma in linea con lo stile BINF e in grado di potenziare la visibilità dell’evento. Le influencer presenti alla sfilata sono state Aurora Pianigiani, Marzia Scarlato, Chiara Laratta, Noemi Poli, Vincenza Di Troia, Federica Del Prino

Related Posts

Instagram: Wall Design & Visual communication per feed impattanti

Instagram: Wall Design e visual communication. Sono questi i due elementi per rendere il profilo accattivante ed evitare un feed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *